Onda Tropicale - Fiorella Mannoia

Onda Tropicale Music

Fiorella Mannoia

  • Genre: Brasiliana
  • Release Date: 2006-11-10
  • Explicitness: notExplicit
  • Country: ITA
  • Track Count: 13

  • ℗ 2006 Durlindana

Tracks

Title Artist Time
1
Canzoni e momenti (Cancoes e m Fiorella Mannoia 5:14
2
13 Di Maggio (13 De Maio) Fiorella Mannoia 4:08
3
Cravo E Canela Fiorella Mannoia 4:28
4
Dois irmaos (Morro dois irmaos Fiorella Mannoia 3:58
5
Mama África Fiorella Mannoia 3:18
6
Un grande abbraccio (Aquele ab Fiorella Mannoia 4:19
7
Senza un frammento (Faltando u Fiorella Mannoia 5:14
8
Kabula Lè Lè Fiorella Mannoia 3:47
9
Vivo! Fiorella Mannoia 3:57
10
Mas, Que Nada Fiorella Mannoia 3:59
11
A Felicidade Fiorella Mannoia 4:32
12
Canzoni e momenti [Cancoes e m Fiorella Mannoia 3:03
13
Vivo! Fiorella Mannoia 4:00

Reviews

  • Prezzo a parte.

    5
    By soundoftheuniverse
    Non è che adesso si possa stare a discutere in eterno la politica dei prezzi che attua iTunes. Il CD, a mio parere, è uno dei più originali, anche se non il migliore in assoluto, di una Fiorella Mannoia i cui mezzi vocali sembrano, nella registrazione, un po' appannati. La voce, in questo CD, sembra ingrigita, e inevitabilmente l'interpretazione ne risente. Ovvio, questa è esclusivamente un'impressione puramente personale, e basata solo sull'ascolto di questo CD, che ho voluto comprare anche in negozio. Si tratta di un lavoro piuttosto ambizioso, e molto ben realizzato: qualità della voce a parte (credo di aver capito che la Mannoia sia soggetta a ricorrenti crisi vocali, riuscendo a dare prove strepitose, e altre appena decenti), le canzoni sono belle, alcune, come 13 di maggio, riescono ad evocare i profumi di moqueca e i colori sgargianti dei costumi indossati nelle feste bahiane che commemorano la fine della schiavitù dei neri. Anche la collaborazione con la splendida Adriana Calcanhotto è estremamente riuscita. L'esperimento " Brazil ", già tentato con enorme successo da Ornella Vanoni e, in seguito, con altrettanto successo da Loredana Bertè, si ripete qui, e l'esito mi pare all'altezza delle aspettative. Alla Mannoia si può rimproverare, ma solo qua e là, una certa inespressività, e, forse, una non completa comprensione dello spirito della musica brasiliana. Ma nel complesso, ripeto, molto bene.
  • un disco non riuscito

    2
    By giulianof
    Mi dispiace dirlo, ma non mi sembra un lavoro riuscito. Una delle qualità della musica brasiliana è proprio la morbidezza dei passaggi vocali. Invece, il fraseggio della Mannoia ne esce impacciato, quasi a disagio (ascoltate il duetto con Veloso, in 13 di maggio). Peccato, perché il timbro sarebbe stato adeguato. Resta il timore che sia una riprova: pochi nostri artisti hanno le qualità per presentarsi al di fuori dei confini nazionali, mettendo del loro nei brani altrui. Sempre pensando a Veloso, suggerireri a chi non lo avesse fatto di ascoltare la sua interpretazione di classici della musica USA o le tante sue letture dei brani italiani (anche in lingua napoletana). In Italia mancano i talenti? Forse no, è solo che i canali principali di accesso al pubblico non hanno interesse a seguire logiche di merito.
  • Come sempre

    1
    By dream50
    Ci vorrebbe più rispetto per la musica. Fiorella, al di fuori delle poche cose che sa fare bene, si rivela per quello che è: mediocre. E alla prova dell'ascolto, ha colpevolmente ridotto a mediocrità canzoni che dovrebbero essere interpretate da pochi eletti: non dal nome, dalla fama e dai fans, ma dalla voce guidata dal sentimento.
  • Top MPB project of 2007!

    4
    By LucaPost
    in Fiorella own words: "Chico Buarque, Caetano Veloso, Gilberto Gil, Djavan, Milton Nascimento... Its a funny feeling to see all these great artists that have contributed so much to the music and culture of their country, all on the same record... Mine. And it is something that gives you the jitters, I can't spend too much time thinking about. And it all took place with such enthusiasm, so naturally, a marvellous disarming normality...."
  • Onda tropicale

    5
    By Stoparding
    Un grande album ...cantato da uma interprete "MARAVILHOSA" come si dice in Brasile.
  • E' ORA DI PIANTARLA

    1
    By beriv
    MA NON E' INVECE ORA CHE SIA LEI CHE IL SUO MANAGER VADANO A LAVORARE ED ABBANDONINO PER SEMPRE LA SCENA MUSICALE ITALIANA? INASCOLTABILE COME IL 97 % DELLA MUSICA ITALIANA DI OGGI, IL VERO PROBLEMA E' RICERCARE I MOTIVI PER CUI SIAMO ARRIVATI A QUESTA MERCE! CREDO CHE SIA TUTTO NATO DA CELENTANO, BATTISTI MINA.....E POI VIA DEGENERANDO FINO AD OGGI. LA MANNOIA, E GIà IL SOPRANNOME E' UN PROGRAMMA, E' UN TRAMITE COME VASCO ROSSI RENATO ZERO AND COMPAGNIA.PROBABILMENTE DI QUESTO PASSO ABBANDONEREMO LA MUSICA ITALIANA
  • Prezzo ingiustificato

    3
    By ignacio nasan
    bel cd ma prezzo ingiustificato.
  • D'atmosfera e classe

    5
    By Applett
    Mannoia ha un timbro di voce splendido. La ritmica e le melodie brasiliane, pauliste e baiane, samba e bossa nova, sono rilassanti, piacevoli. Fra i tanti interpreti italiani che hanno cantato musica brasiliana, il lavoro di Fiorella Mannoia mi sembra particolarmente riuscito. "A felicidade" - di Jobim e De Moraes, Adriana Calcanhotto "Mas, que nada" Jorge Ben "Dois irmaos" e "13 di maggio" Chico Buarque e Caetano Veloso "Cravo e canela" e "Cançoes e momentos" Milto Nascimento "Vivo" Lenine "Aquele abraço" Alberto Gil "Kaubula lè lè" Carlinhos Brown Prezzo alto e ci vorrebbe qualcosa di più, mi piacerebbe il libretto in pdf per non farmi rimpiangere di non aver comprato il cd originale con tutte queste informazioni.
  • non mi è piaciuta per la prima volta!

    5
    By curitiba
    forse la musica brasiliana non è adatta alle sue pur notevoli qualità.ascoltate vanoni con de moraes per capire.speriamo torni ad interpretare fossati ed altri mostri che hanno scritto pe lei
  • Prezzi Pazzi

    3
    By GiorgioVE
    Nulla da dire sulla bravura della Mannoia, anche se non amo i ritmi sudamericani. Sui prezzi invece siamo di fronte a tanti piccoli scandali. iTunes, mi spiace ripeterlo, sta facendo una politica di prezzi che non giova all'immagine della Apple (parola di Apple user da 20 anni). Probabilmente i prezzi non conformi dipendono dalle case discografiche, chi lo sa?! Ma è certo che Apple non dovrebbe rischiare la sua immagine per questo. I dieci euro per un album scaricato non sono pochi, ma sono accettabili, e sicuramente continuano a strapagare le case discografiche, quindi perché aumentare? A volte sembra quasi un invito alla pirateria:-(

Videos from this artist